Cyclette, chi l’ha inventata?

La cyclette, nota anche come bicicletta da camera, è un attrezzo estremamente diffuso. Non solo nelle palestre, ove è naturalmente una presenza fissa, ma anche nelle nostre abitazioni, in cui permette a chi non abbia tempo per potersi recare in una struttura apposita di farsi una bella pedalata anche quando il tempo non consente di utilizzare la bici tradizionale su strada.
Vanta peraltro una lunga storia, anche se in effetti la sua primogenitura viene attribuita a persone e luoghi diversi. Andiamo a vedere perché.

Qual’è stata la prima cyclette?

Se sono in molti a sostenere che la prima bici da camera è la lifecycle, inventata da Keene P. Dimick negli Stati Uniti, in realtà il brevetto fu depositato da Teodoro Carnielli, azienda italiana di stanza a Vittorio Veneto. A dare l’idea al titolare fu il figlio Guido, il quale decise di varare una bicicletta che gli consentisse di allenarsi nonostante un infortunio che gli impediva di utilizzare un modello tradizionale all’uopo.
Nell’uno e nell’altro caso, comunque la cyclette ha avuto ottima accoglienza da parte dei mercati, potendo contare sulla passione sempre più estesa per l’attività fisica su entrambe le sponde dell’oceano che ormai dagli anni ’60 è una caratteristica della società occidentale. Una passione che è stata implementata anche dalla rivoluzione in atto nella vita di tutti i giorni che impedisce a volte di curare la propria forma fisica. Per ovviare si può appunto ricorrere ad un attrezzo che ingombra poco e può essere usato non appena ci si riesca a liberare dagli impegni, con evidenti benefici che riguardano in particolare il sistema cardiocircolatorio.

Come scegliere la propria cyclette

Il successo sempre più evidente della bici da camera è stato naturalmente favorito anche da una proposta sempre più completa da parte delle case produttrici e da una generale discesa dei prezzi. Basta recarsi in una rivendita di articoli sportivi per notare la presenza di modelli molto diversi tra di loro, spesso progettati per curare un determinato aspetto piuttosto che un altro. Proprio per questo motivo, prima di acquistarne una è il caso di informarsi al meglio e cercare di capire quale possa essere il prodotto più adatto per le proprie particolari esigenze. Per farlo si può ricorrere al web, ove un grande numero di siti si occupa in maniera estremamente professionale della tematica. Tra di essi segnaliamo in particolare Scelta Cyclette, ove è possibile reperire consigli e informazioni di carattere tecnico in grado di condurre infine alla migliore scelta possibile.